Industria 4.0 cos'è?

Industria 4.0 cos'è?

In tempo di globalizzazione e di implementazione tecnologica da parte delle aziende sempre più spinta, ci capita ormai di sovente di imbatterci nel neologismo INDUSTRA 4.0, ma cos'è? avere paura è motivato? L'azione umana verrà sostituita dall'avvento dei robot? queste sono le domande che sempre più spesso i lavoratori si pongono e a cui cercano risposte.

L'Industria 4.0 è da molti definita la quarta rivoluzione industriale e si basa sull'utilizzo sempre più ottimizzato per la produzione di robot ed oggetti connessi.

Negare l'evidenza di un mondo sempre più interconnesso, che proietta la produzione industriale del futuro su un piano quasi totalmente automatizzato, equivale a negare la realtà.

La trasformazione è in atto, se da un lato le industrie devono conoscere le potenzialità che nascono dalla digitalizzazione, per poterle utilizzare a proprio vantaggio, dall'altro i sindacati devono vigilare affinchè il lavoratore/lavoratrice non sia ulteriormente penalizzato, ma che al contrario possa accedere a sempre migliori livelli di qualificazione professionale con relativo aumento salariale.

Per farlo, bisogna sapere che cos’è l’industria 4.0 e cosa ci aspetterà per il futuro.

L’Industria 4.0, è e sarà sempre maggiormente caratterizzata da un mix tecnologico di automazione, informazione, connessione e programmazione ed la diretta conseguenza della digitalizzazione in ambito produttivo avviata ormai da anni. Gli analisti definiscono tale processo “digital transformation”. Negli anni futuri sempre maggiormente le aziende si vedranno protagoniste di una duplice realtà: da un lato risorse virtuali che richieono un livello sempre più specializzato, dall'altro risorse fisiche che dovranno essere all'altezza della nuove esigenze del sistema di produzione.

Come cambierà il lavoro con l’Industria 4.0

OCome tutte le innovazioni anche questa è destinata a portare con se profonde trasformazioni e in modo particolare i cambiamenti saranno molti nel mondo del lavoro. Sentiamo spesso dire che ancora neppure immaginiamo quali saranno i lavori e le professioni del futuro, senza allarmismo, ma con una buona dose di realismo, dobbiamo dire che è vero: molti i posti di lavoro che andranno scomparendo e facile sarà scivolare nella "nostalgia" di ciò che già conosciamo, ma noi di S.A.L.I. stiamo già lavorando per costruire il sindacato 4.0 in risposta a quelle che saranno le nuove esigenze dei tesserati del futuro.

Da una prima analisi e aree che saranno sempre maggiormente alla ribalta saranno quelle finanziarie, l’informatiche, l’ingegneria e il management, di pari passi sono previste perdite di posti di lavoro e ruoli nelle aree amministrative e della produzione. Le abilità e le competenze che avranno sempre più rilievo nel futuro lavorativo saranno la creatività come processo di costruzione del pensiero e il problem solving.

Le fabbriche nell’Industria 4.0 e ciò che i sindacati si preparano ad affrontare.

Dal tempo della prima rivoluzione industriale e dal luddismo che distruggeva le prime macchine tessili, la domanda pè sempre la medesima: le macchine sostituiranno l'uomo? In alcuni ambiti si e

speriamo che questo comporti il risparmio di vite umane, specialmente negli ambiti di maggiore pericolo, ma il rischio concerto e che il fenomeno sia molto più ampio. Secondo studi recenti già dal 2020, cioè tra un battito di ciglia ci si aspetta il definitivo superamento di una soglia simbolo: Le macchine saranno in grado di operare manutenzione ed interventi di riparazione di altre macchine meglio dell'intervento umano.
Questo cosa significa? Che le macchine avranno un livello di interconnesse totale tra loro, instaureranno un dialogo e saranno capaci di diagnosticare ed effettuare una manutenzione preventiva, oltre ad auto-ripararsi. La risorsa robotica lavorera al fianco degli uomini, asquisendo da essi competenze. In un futuro non troppo lontano gli impianti di produzione saranno talmente flessibili che si arriverà  a pensare al prodotto personalizzato per ogni singolo cliente il settore manifatturiero di qualità sarà più Smart in tutto e per tutto e questa sarà la nostra sfida!

 

 

supporto legale 231

 


Print   Email

Related Articles